VIS 1920x350

Enti

Il concetto di "Welfare aziendale", inteso come il perseguimento da parte del datore di lavoro del benessere e della salute del lavoratore è un tema di crescente attualità. In tal senso, la soddisfazione professionale, il crescente rendimento lavorativo del dipendente e la maggiore produttività del personale, passano attraverso il benessere sul luogo di lavoro. Il datore di lavoro ha, dunque, necessità di realizzare la soddisfazione dei dipendenti, seppur con il minor dispendio economico per l'azienda.


VIS è la risposta al Welfare aziendale per l'impresa.


Grazie alla Legge di Stabilità 2017, sono stati ampliati i contenuti del TUIR, la disposizione legislativa di riferimento del welfare aziendale. L'art. 51 comma 2, lett. f) del TUIR stabilisce che i costi sostenuti dal datore di lavoro, al fine di consentire l’utilizzazione delle opere e dei servizi indicati nell'art. 100 comma 1, non concorrono alla formazione del reddito del lavoratore dipendente. In particolare, l'art. 100, comma 1, stabilisce che tali costi sono “deducibili per un ammontare complessivo non superiore al 5 per mille dell’ammontare delle spese per prestazioni di lavoro dipendente risultante dalla dichiarazione dei redditi”.

Pertanto, il costo della VIS Card è interamente deducibile per l’impresa e non imponibile ai fini Irpef in capo al lavoratore dipendente.


VIS diventa così un eccellente strumento di welfare aziendale, che permette al Datore di Lavoro di offrire ai propri dipendenti:

  • l’efficienza della sanità privata con sconti fino al 50%
  • pacchetti di prevenzione personalizzati
  • la facilità d’uso di una piattaforma innovativa che permette di cercare/trovare/prenotare la prestazione desiderata
  • trasparenza di informazioni e prezzi

Tutto contenuto nell'unica carta sanitaria virtuale senza limiti di età, di spesa, di tipologia di prestazioni!

Per qualsiasi informazione contattaci tramite la casella convenzioni@valoreinsanita.it